Camelot Club Prog

Webshop di PROG ROCK. Sul nostro sito trovate tutto il PROG italiano e internazionale vecchio e nuovo: CD, DVD, libri, fanzines, LP…

“Per Voi Giovani”, prog e cultura all’Auditorium Parco della Musica, Roma

Dal 19 al 26 giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma la rassegna Per voi giovani, un progetto di Claudio Rocchi (nella foto) e Francesco Coniglio: otto giorni di musica, film, foto e incontri, con i concerti di Banco, Osanna, PFM, Battiato e Maroccolo, tra gli altri, che si svolgerà nel segno e nel ricordo di Claudio Rocchi (scomparso il 18 giugno) che avrebbe dovuto partecipare al concerto finale del 26 giugno con Battiato e Maroccolo.
(Fonte: http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=25609&sz=5)
“Per Voi Giovani”, prodotto dalla Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica, è un progetto di Claudio Rocchi e Francesco Coniglio. Una rassegna di otto giorni di musica, cinema, ascolti, foto, dibattiti incentrati sulla storica trasmissione radiofonica di Radio2RAI che avvicinò, nei primi anni 70, milioni di ascoltatori alla grande musica rock internazionale, colonna sonora di trasformazioni epocali in ambito culturale, sociale ed esistenziale.
L’evento vuole riproporre in maniera godibile e ragionata l’atmosfera di quegli anni. Saranno organizzati: un incontro con alcuni dei testimoni più autorevoli, una mostra fotografica, una rassegna cinematografica, l’esperienza di ascolti in altissima fedeltà introdotti e commentati da addetti ai lavori; per arrivare infine alle serate finali: i tre attesissimi doppi concerti con Osanna – Banco Mutuo Soccorso, Museo Rosenbach – PFM – Premiata Forneria Marconi, Franco Battiato con Gianni Maroccolo. Cioè con i protagonisti dei Festival Musicali di quella che è stata definita l’ultima grande stagione della musica giovanile italiana, punto di riferimento per molte successive generazioni di artisti e appassionati.

PROGRAMMA:

Mercoledì 19 giugno
Teatro Studio, ore 17.00
Convegno introduttivo
Relatori: Riccardo Bertoncelli, Raffaele Cascone, Franco Fabbri, Giampiero Vigorito, Maurizio Becker, Carlo Massarini – Ingresso gratuito

Da mercoledì 19 a mercoledì 26 giugno
Studio 3, mercoledì 19 giugno ore 21, poi due videoproiezioni quotidiane: alle 18.30 e alle 21.00 – Ingresso gratuito
“Rock on film”
(proiezioni in lingua originale)

Mercoledì 19 giugno
ore 21.00
Privilege (1967) – di P. Watkins, con Paul Jones

Giovedì 20 giugno
ore 18.30
Wonderwall (1968) – di J. Massot, con Jane Birkin
ore 21.00
Psychout (1968) – di R. Rush, con Jack Nicholson

Venerdì 21 giugno
ore 18.30
Born To Boogie (1972) – di Ringo Starr, con T. Rex
ore 21.00
Monterey Pop (1968) – di AA.VV., con Jimi Hendrix

Sabato 22 giugno
ore 18.30
Candy (1968) di C. Marquand, con Marlon Brando
ore 21.00
Wonderwall (1968) – di J. Massot, con Jane Birkin

Domenica 23 giugno
ore 18.30
Psychout (1968) – di R. Rush, con Jack Nicholson
ore 21.00
Born To Boogie (1972) – di Ringo Starr, con T. Rex

Lunedì 24 giugno
ore 18.30
Monterey Pop (1968) – di AA.VV., con Jimi Hendrix
ore 21.00
Candy (1968) di C. Marquand, con Marlon Brando

Martedì 25 giugno
ore 18.30
Born To Boogie (1972) – di Ringo Starr, con T. Rex
ore 21.00
Wonderwall (1968) – di J.Massot, con Jane Birkin

Mercoledì 26 giugno
ore 18.30
Privilege (1967) – di P. Watkins, con Paul Jones
ore 21.00
Psychout (1968) – di R. Rush, con Jack Nicholson

Da giovedì 20 a mercoledì 26 giugno
Spazio Ascolto ore 21.00
“Playlist” con Susanna Schimperna e Luigi Manconi, Maurizio Becker, Henryk Topel Cabanes e Pietro Paluello, Raffaele Cascone, Michael Pergolani, Dario Salvatori, John Vignola. Ingresso: 5 euro

20 giugno ore 21.00
Susanna Schimperna e Luigi Manconi
“Quella musica tra fantasia e desiderio”

21 giugno ore 21.00
Michael Pergolani
“All You Need is Love”

22 giugno ore 21.00
Henryk Topel Cabanes e Pietro Paluello
“Canzoni con l’asterisco. Fil rouge mnemonico di un segnadischi emozionale”

23 giugno ore 21.00
Maurizio Becker, Ettore Zappegno, Giuseppe Mastroianni
“Via Tiburtina km 12. Il sound classico della RCA italiana”

24 giugno ore 21.00
Dario Salvatori
“La radio su di giri”

25 giugno ore 21.00
Raffaele Cascone
“La poetica delle relazioni. Controcultura del rock del mediterraneo e desertificazione spettacolare”

26 giugno ore 21.00
John Vignola
“Musica a colori”

Da mercoledì 19 a mercoledì 26 giugno
Spazio esterno
Mostra fotografica
di Carlo Massarini
“Quando il rock era italiano” rassegna stampa d’epoca. 1970 – 1977
a cura di Franco Brizi e Francesco Coniglio – Ingresso gratuito

Lunedì 24 giugno
Cavea, ore 21.00 – biglietti: da 20 a 30 euro
OSANNA / BANCO DEL MUTUO SOCCORSO

SPECIAL GUEST:
David Jackson e Gianni Leone

Un doppio concerto – evento per la rassegna “Luglio Suona bene 2013” che vedrà protagonisti in cavea due gruppi del rock progressive italiano: gli Osanna e il Banco del Mutuo Soccorso.
Reduci dai recenti successi ottenuti lo scorso anno nei più importanti festival di progressive rock in Giappone e Korea (nelle città di Tokio, Kawasaki e Seoul), e ovviamente in Italia, gli Osanna, unica band di progressive rock internazionale “Made in Naples”, presenteranno con nuovi e dinamici arrangiamenti e una straordinaria produzione artistica dei brani eseguiti per ripercorrere il loro repertorio storico e inedito inciso nei due ultimi album “Prog Family” e “Rosso Rock”, dal più conosciuto L’Uomo a Rosso Rock, rivisitando tutta la discografia e passando quindi per L’Uomo del ‘71, Palepoli del ‘73, Landscape of Life del ‘74, Suddance del ‘78 e naturalmente Milano Calibro 9 composta nel ’72 con la collaborazione del grande maestro Luis Enriquez Bacalov.

Il Banco del Mutuo Soccorso ha festeggiato da poco i 40 anni di attività dall’uscita del suo primo e leggendario disco “Salvadanaio”. Banco del Mutuo Soccorso, o semplicemente Banco, Insieme alla Premiata Forneria Marconi, gli Area e Le Orme è uno degli esempi più rappresentativi, anche all’estero, di rock progressive italiano. Fondato da Vittorio Nocenzi nel ’69, il Banco muove i suoi primi passi a Marino (Roma), città natale di Vittorio e di suo fratello Gianni, dove il gruppo ha la sua sala prove (la mitica “Stalla”) e dove nascono i primi sei album discografici che consacrano il Banco fra le Band Europee di rock progressive più importanti degli anni ’70. Negli anni ’80 il Banco è ancora un sicuro protagonista, con brani di grande successo (“Paolo Pa’ ”, “Baciami Alfredo”, “Buone notizie”, “Moby Dick”, “Grande Joe” ecc.), che riescono a coniugare vasta popolarità e qualità artistica.
E’ così che il terzo decennio di attività di questi artisti e quello successivo (gli anni ’90 e i 2000) diventano il giusto riconoscimento di una carriera vissuta e scelta all’insegna dell’impegno e della coerenza: sono molti gli artisti in Italia e all’estero (Giappone, Europa, America) che eseguono loro composizioni.

Martedì 25 giugno
Cavea, ore 21.00 – biglietti: da 25 a 40 euro
MUSEO ROSENBACH / P.F.M.

Con una carrellata di tutto il loro storico repertorio prog e alcuni brani inediti dell’ultimo album in studio, il Museo Rosenbach si esibirà in apertura al concerto di PFM, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il gruppo ligure riprende la sua attività live con una formazione rinnovata: Lupo Galifi, Giancarlo Golzi e Alberto Moreno, componenti storici della band, insieme a Fabio Meggetto (tastiere), Sandro Libra e Max Borelli (chitarre) e Andy Senis (basso). Il 2013 è l’anno di uscita di un nuovo album inedito “Barbarica” (etichetta Immaginifica by Aereostella). Il titolo del nuovo lavoro evoca scenari drammatici, dominati da un’istintiva violenza che fa regredire qualunque civiltà al primitivo stato di barbarie. La band racconta attraverso quattro brani dal suono ruvido un mondo disorientato, incapace di crescere in armonia con la natura, lacerato dal demone della guerra.

Quando nel 1971 usci il primo 45 giri della Premiata Forneria Marconi, un suono nuovo percorse la penisola. Qualcosa di epico e nel contempo di ancestrale, riuscì a scuotere l’ascoltatore dal profondo, proiettandolo in un nuovo mondo musicale dove la canzone lasciava spazio agli strumenti, ai suoni e all’immaginazione. Con “Impressioni di Settembre” e “La carrozza di Hans” era nata una stella. La musica italiana cambiava passo e si affacciava nella grande avventura del rock progressivo. Il suono della Premiata era, ed è tutt’oggi, un marchio di fabbrica, quasi a sottolineare quel lungo nome distintivo di una capacità artigiana nel concepire e trattare le note, la musica e gli arrangiamenti. Mai un disco uguale al precedente, ma una lunga evoluzione nel tempo a venire che cambiava insieme a mode e modi di suonare. La ricerca costante sostenuta dalla poliedricità dei linguaggi, ha spinto PFM a maturare uno stile inconfondibile, capace di far apprezzare la musica italiana in campo internazionale al di là della sua tradizione melodica. PFM è stata capace di affermarsi, e non solo entro i confini nazionali, misurandosi con i grandi nomi dell’epoca. La troviamo in classifica su Billboard, nei referendum dei migliori musicisti e gruppi, protagonista di una lunga serie di tour, concerti (quasi.5.000) e grandi eventi che l’ha portata sui palchi di tre continenti. Il tempo è il primo fan di PFM, quel tempo che oggi scandisce un concerto carico di energia, spaziando fra i più grandi successi di una delle rock band italiane più famose al mondo.

Mercoledì 26 giugno
Cavea, ore 21.00 – biglietti: da 35 a 60 euro
FRANCO BATTIATO con GIANNI MAROCCOLO
“Aria di Rivoluzione”

Franco Battiato, una delle personalità più eclettiche e originali del panorama italiano musicale e non solo degli ultimi anni, si esibirà in concerto, sotto le stelle dell’Auditorium Parco della Musica, in un inedito set che prevede l’integrazione di contributi di Claudio Rocchi e Gianni Maroccolo. Franco Battiato ha attraversato molteplici stili musicali: gli inizi romantici, la musica sperimentale, l’avanguardia colta, l’opera lirica, la musica etnica, il rock progressivo e la musica leggera, riuscendo sempre a cogliere un grande successo di pubblico e di critica e costruendo una carriera ineguagliabile, che lo ha visto cimentarsi anche nella regia cinematografica, nella pittura, nella scrittura. Ad accompagnarli sul palco anche: Carlo Guaitoli al pianoforte, Angelo Privitera alle tastiere e programmazione, Davide Ferrario, Andrea Torresani alla chitarra e basso e Giordano Colombo alla batteria.

Gianni Maroccolo, membro fondatore di Litfiba, CCCP, CSI, PGR, Beautiful, Deproducers, è musicista e produttore di riconosciuto valore. Il suo nome è legato, in un’aura di assoluta integrità ideale e professionale, a miriadi di produzioni (Marlene Kuntz, Ivana Gatti, Timoria, Statuto, Yo Yo Mundi, Bandabardò, Diaframma tra i tanti). Unico nel suo stile bassistico (accordi, arpeggi, distorsioni ed effetti) ha realizzato con Franco Battiato, Lorenzo Cherubini, Manuel Agnelli, Cristiano Godano, Carmen Consoli, Cristina Donà, Piero Pelù il suo primo album solistico “ACAU la nostra meraviglia”. Dall’incontro con Claudio Rocchi nasce il suo nuovo progetto “VB23/nulla è andato perso” dal quale presenta in anteprima, in “Aria di Rivoluzione”, alcuni estratti anche con Franco Battiato. Ingredienti e personalità non ordinarie in una inedita serata davvero mai vista sino ad ora. Imperdibile.

Luglio Suona Bene 2013

PER VOI GIOVANI

19 – 26 GIUGNO 2013
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (ROMA)
Cavea, Teatro Studio, Spazio Ascolto, Area pedonale

Concerti, film, ascolti, mostre, dibattiti

in concerto:
Osanna / Banco Mutuo Soccorso, Museo Rosenbach / PFM Premiata Forneria Marconi, Franco Battiato con Gianni Maroccolo

Con la partecipazione di
Maurizio Becker, Riccardo Bertoncelli, Raffaele Cascone, Francesco Coniglio, Franco Fabbri, Francesco Giannattasio, Luigi Manconi, Carlo Massarini, Mixo, Pietro Paluello, Michael Pergolani, Dario Salvatori, Susanna Schimperna, Henryk Topel Cabanes, John Vignola, Giampiero Vigorito

Una produzione
Musica per Roma

Un progetto di
Claudio Rocchi e Francesco Coniglio

Info 06-80241281
http://www.auditorium.com

Advertisements

Single Post Navigation

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: